Stage di Volontariato 2018-2019 chiusura dei lavori

Nei pressi dell’Aula Didattica Ambientale i Tutor hanno riunito gli studenti dell’Istituto Ettore Majorana di Seriate per l’ultimo appuntamento di questo ciclo che ha visto la partecipazione di circa 20 ragazzi nati nel 2001 o nel 2002.

Stage di Volontariato 2018-2019

Alcuni di essi sono “veterani”, così nominati perché hanno scelto la nostra Protezione Civile Bersaglieri per il secondo anno, per l’interesse relativo alle proposte formative che hanno ulteriormente approfondito.

Abbiamo sviluppato delle mini interviste che condividiamo con voi, fedeli lettori di questo blog.

Partiamo dagli studenti, il “veterano” Daniele Chiesa: ho deciso di tornare a seguire lo stage della Protezione Civile Bersaglieri di Seriate perché ho trovato un ambiente fantastico, sono tutti molto simpatici e accoglienti, dal lato umano, ma sopratutto, al di là del fare per il bene comune, quest’anno ho seguito con particolare interesse il corso sull’utilizzo delle radio trasmittenti e quello sulla geolocalizzazione. Ho imparato a leggere le coordinate, afferma Daniele, o a utilizzare i dispositivi che aiutano nella ricerca delle persone. L’incontro con la Polizia Locale e con i Vigili del Fuoco ci ha permesso di vedere da vicino i mezzi a disposizione e come vengono utilizzati per la nostra protezione personale o per il controllo del territorio. i nostri tutor hanno agevolato anche l’aggregazione tra di noi, sollecitando il dialogo e le esperienze di gruppo.

Elhadji Fallou Fall è stato particolarmente colpito dal corso di orientamento con strumenti atti alla geolocalizzazione: non sapevo come si poteva leggere correttamente una cartina, né come utilizzare correttamente le radiotrasmittenti durante una manifestazione pubblica in supporto al coordinamento della Polizia Locale di controllo viabilità. Mi piacerebbe ripetere questa esperienza il prossimo anno.

Il Bersagliere Giampietro Carrara, tutor dello Stage del Volontariato della nostra associazione, afferma che il percorso è già rodato da qualche anno e che si è sempre focalizzato sulla tutela dell’ambiente e del territorio seriatese, con la presenza del fiume Serio. Quest’anno, con l’inserimento di alcune novità formative, ho visto una crescente partecipazione, molto positiva e attiva nel suo svolgimento, sopratutto nelle giornate dedicate alla geolocalizzazione e all’utilizzo delle radiotrasmittenti. Un grande aiuto è arrivato dagli studenti quando hanno dovuto svolgere attività pratiche sul territorio e hanno compreso l’importanza della tutela dell’ambiente, per esempio, per la pulizia delle sponde del fiume. E’ motivante anche per noi che li seguiamo e trasmettiamo loro le nostre conoscenze, vedere giovani, futuri adulti, che si mettono a disposizione nell’ambito del volontariato. Il legame empatico si è rafforzato ed è stato stimolo di crescita, per volontari e studenti, complimenti a tutti!

A Gabriele Cortesi, Assessore ai Servizi Sociali, settore del Comune di Seriate promotore di questo progetto, vice Sindaco e Bersagliere, abbiamo chiesto Che tipo di evoluzione c’è stata, visto che il progetto prosegue da qualche anno: l’iniziativa è da qualche anno che si concretizza sul territorio di Seriate con varie associazioni di volontariato e l’Istituto Majorana.  Quello che stiamo vedendo è che i ragazzi sono sempre molto interessati a queste attività. La finalità è quella di promuovere il volontariato già in età scolare secondaria perché imparare a capire il senso della gratuità e il senso del volontariato fin da giovane riteniamo sia veramente formativo per quelli che saranno gli adulti di domani. Nella fattispecie il percorso con i Bersaglieri è sempre stato molto attrattivo per gli studenti perché qui trovano azioni molto concrete di Protezione Civile, di intervento a beneficio dell’ambiente e di cura del territorio, quindi di grande integrazione con la comunità di Seriate. Ho seguito in varie occasioni gli studenti e in particolare nella manutenzione dell’Aula Didattica Ambientale che i Bersaglieri stanno portando avanti in collaborazione con l’Assessorato all’ambiente del nostro Comune e visto i ragazzi molto operosi e volenterosi. L’attenzione nei corsi in aula è stata altissima e ho ritrovato alcuni degli studenti ai corsi di Protezione Civile di base. In questo modo si mettono le basi per i volontari di domani, con competenze sempre più puntuali, al servizio.

Oggi vediamo studenti che hanno seguito il corso con i Bersaglieri e con la Croce Rossa Italiana di Seriate effettuare insieme un’esercitazione, con compiti che mettono in gioco la capacità di affidarsi e di collaborare per raggiungere gli obiettivi assegnati.

Chiudiamo le interviste con Cristina Ostricati, volontaria della Croce Rossa Italiana, ufficio territoriale di Seriate – comitato Bergamo Hinterland, coordinatrice responsabile con l’Istituto Majorana per lo Stage di Volontariato. Tra le varie attività seguite dalla nostra associazione ho chiesto, tramite un sondaggio, cosa era il settore di maggiore interesse. Molte e ampie sono state le risposte, anche il sociale è un ambito che ha riscosso attenzione e che non era conosciuto tra le attività proposte. L’alta partecipazione ha confermato ciò che avevano affermato nel sondaggio iniziale.

Mauro.Giuseppe Lussana Capo Nucleo e Presidente Protezione Civile Bersaglieri Seriate

Articolo scritto da Ivana Baffi, volontaria dell’Associazione Nazionale Bersaglieri – sezione di Seriate – Redazione Piumata

Questo articolo è stato pubblicato in Protezione Civile ANB Seriate e taggato come , , , il da

Informazioni su Redazione Piumata

Associazione Nazionale Bersaglieri - sezione di Seriate è apartitica e non persegue fini di lucro. Si occupa di volontariato sul territorio della Città di Seriate. Aderisce allo Statuto dell'Associazione Nazionale Bersaglieri e al suo Regolamento. Associazione di volontariato che ha creato la Protezione Civile Bersaglieri Onlus formata da Bersaglieri e simpatizzanti iscritti all'ANB Bersaglieri di Seriate. Collaborazione con il Comune di Seriate per la gestione dei parchi pubblici e della cura e manutenzione delle sponde del Fiume Serio in armonia all'Assessorato all'Ambiente. Iniziative aggregative e ludiche con le associazioni Gruppo Aperto e Tempo di Agire e con l'Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Seriate. Iniziative formative con l'Istituto Majorana per la sensibilizzazione degli studenti della scuola superiore, presente sul territorio di Seriate, tramite stage con crediti formativi per l'attività di Protezione Civile

Leave a Reply