Dopo un triennio si riparte, con motivazione e obiettivi chiari

L’Assemblea dei Soci ha eletto il nuovo Consiglio di Amministrazione e le cariche sociali sono valide nel triennio 2018/2020.

 

In questa occasione è stato confermato alla guida Eugenio Crosta, Bersagliere dell’11° Battaglione Caprera (cravatte rosse) inquadrato nella Brigata Bersaglieri Garibaldi nel 1978 presso la caserma Leccis a Orcenico di Zoppola  con incarico di radiofonista sul carro, oltre ai normali compiti di soldato semplice.

Il Decalogo di Lamarmora è stato ispirazione comportamentale di Eugenio Crosta che ha come obiettivo in primis onorare questo glorioso corpo e tenere sempre accesa la nostra fiamma soprattutto ora che il servizio militare obbligatorio è stato abolito, diffonderlo nelle varie manifestazioni bersaglieresche su tutto il territorio nazionale.

Che obiettivi vuole raggiungere Eugenio Crosta e qual è la motivazione che l’ha spinta ad accettare questa sfida di continuare?

Nel triennio appena concluso ho cercato di modificare, anche in base alle linee guida della Presidenza Nazionale, il modus operandi della nostra sezione per allineare la stessa alle leggi in vigore e allo Statuto Nazionale dell’Associazione Bersaglieri.

Credo molto nel gruppo e ricordo sempre anche in Sezione che l’Associazione è nostra e non di qualcuno in particolare.

I personalismi sono da evitare ad ogni livello, sono nocivi e portano ad un isolamento interno ed esterno. E’ un percorso che seguo da tre anni e mi impegnerò al massimo affinché si prosegua in questa direzione.

Altro tema che è in cima alla lista dei miei obiettivi è la crescita dei giovani soci, alcuni di essi acquisiti tramite lo Stage con l’Istituto Majorana per il progetto creato in collaborazione con il Comune di Seriate.

Trasmettere loro il volontariato è un impegno che dà grandi soddisfazioni e che intendo ampliare; questo è il valore che dà senso al nostro gruppo che a piccoli passi è cresciuto in attività svolte.

 

Anche la condivisione con altre sezioni dell’Associazione Nazionale Bersaglieri è iniziato nello scorso triennio, la crescita reciproca che avviene tramite il confronto all’interno dei raduni è una grande opportunità di sviluppo degli scopi comuni in tutte le realtà ANB. Mi impegnerò per ampliare questa strada per il bene comune della nostra Sezione.

Auguro a tutto il Consiglio di Amministrazione di aiutarmi a raggiungere a piccoli passi la condivisione degli obiettivi che, insieme a tutti i soci, cercheremo di portare avanti.

ORGANIGRAMMA ANB SEZIONE DI SERIATE

Questo articolo è stato pubblicato in Bersaglieri Seriate e taggato come , , il da

Informazioni su Redazione Piumata

Associazione Nazionale Bersaglieri - sezione di Seriate è apartitica e non persegue fini di lucro. Si occupa di volontariato sul territorio della Città di Seriate. Aderisce allo Statuto dell'Associazione Nazionale Bersaglieri e al suo Regolamento. Associazione di volontariato che ha creato la Protezione Civile Bersaglieri Onlus formata da Bersaglieri e simpatizzanti iscritti all'ANB Bersaglieri di Seriate. Collaborazione con il Comune di Seriate per la gestione dei parchi pubblici e della cura e manutenzione delle sponde del Fiume Serio in armonia all'Assessorato all'Ambiente. Iniziative aggregative e ludiche con le associazioni Gruppo Aperto e Tempo di Agire e con l'Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Seriate. Iniziative formative con l'Istituto Majorana per la sensibilizzazione degli studenti della scuola superiore, presente sul territorio di Seriate, tramite stage con crediti formativi per l'attività di Protezione Civile

Leave a Reply